sabato 9 aprile 2016

Ora

(…) Ma io non parlo del principio o della fine.
Non ci fu mai più inizio di quanto ce n'è ora,
Né più gioventù o vecchiaia di quanta ce n'è ora,
Né vi sarà più perfezione di quanta ce n'è ora,
Né più cielo o più inferno di quanto ce n'è ora.
(…)

(da Canto di me stesso, Walt Whitman)

Nessun commento:

Posta un commento