martedì 3 marzo 2015

immagini

la vita di tutti noi è piena di sfide, anche se non tutti la vedono così; per alcuni la vita è solo piena di problemi:
questione di rappresentazioni mentali.
ma la rappresentazione è tutto, in quanto evidenzia e differenzia l’atteggiamento di chi si assume la responsabilità dei propri giorni, da quello di chi sopravvive, arrancando con fatica tra colpi di fortuna e gravissime ingiustizie.

c’è modo e modo di guardare alla vita, alle prove e a se stessi e dipende da impalpabili, inafferrabili ed inconsistenti immagini che abbiamo di noi.

immagini che ci rimandano ad esperienze passate, richiamando quelle stesse emozioni che così forti si sono impresse nella memoria, a volte arricchite dal suono di una voce incoraggiante e calda, o giudicante e distaccata.

la differenza sta dunque nel ricordo di sè: più è positivo, maggiore il senso di fiducia.

l’occasione che molti non colgono è quella di scegliere cosa ricordare, se un mero risultato, o tutto ciò che lo ha prodotto, valutando criticamente in che maniera e attraverso quali passaggi ed emozioni il risultato si è compiuto.
attraverso questa analisi anche il peggiore dei ricordi può essere riscritto come la migliore delle lezioni che abbiamo appreso.

e questa è l’unica chiave per costruire il proprio successo.

1 commento:

  1. quanta verità in queste porole! dovremmo sempre riflettrci sopra.
    è per tutti e per tutte le età
    elly

    RispondiElimina