lunedì 12 gennaio 2015

incontro

un'esplorazione autentica, profonda e amichevole di se stessi, è prerogativa fondante per l'incontro con l'altro.

come si può sperare in una conoscenza sincera, soddisfacente e costruttiva, se l'andare verso l'altro è un modo per fuggire da sé, dalla propria casa, dalla propria vita? 

Nessun commento:

Posta un commento